Cremazioni
La cremazione della salma è concessa in presenza di una delle seguenti condizioni:

  • la persona deceduta aveva espresso la volontà di essere cremata;
  • la persona deceduta era iscritta a una associazione che ha fra i suoi fini anche la cremazione;
  • il coniuge o i parenti prossimi dichiarano la propria volontà che la persona deceduta sia cremata con un atto scritto.

Documenti da presentare all'incaricato dell'impresa funebre Taffo:

  • se la persona deceduta aveva espresso la volontà di essere cremata occorre presentarci la dichiarazione della volontà della persona deceduta;
  • se il deceduto era iscritto ad una associazione che ha fra i suoi fini la cremazione occorre che la dichiarazione di volontà sia convalidata dal presidente dell'associazione;
  • la dichiarazione, del coniuge o dei parenti prossimi, della volontà del defunto ad essere cremato (i moduli sono forniti direttamente dalla nostra agenzia).

Come tenere in casa le ceneri dei defunti
Per quanto riguarda la regione Abruzzo non è stata ancora regolamentata la normativa relativa alla custodia delle ceneri in casa. Aggiorneremo questa sezione immediatamente dopo l'uscita del regolamento.
Per le altre regioni già regolamentate ci pregeremo di fornirVi tutte le informazioni analizzando caso per caso.

La pensione
In caso di decesso di un familiare titolare di pensione INPS occorre:

  • comunicare l'evento alla Sede INPS tramite autocertificazione e restituire il libretto di pensione
  • presentare domanda di pensione di reversibilità nel caso in cui il superstite è un familiare avente diritto e se la pensione della persona deceduta è reversibile
  • presentare domanda di rate maturate e non riscosse (es. rateo di 13^) negli altri casi.

Dichiarazione dei redditi
La dichiarazione dei redditi percepiti dalla persona deceduta deve essere presentata da uno degli eredi.
La denuncia, intestata al defunto, deve riportare nel riquadro dedicato, i dati dell’erede che presenta materialmente il documento. Il termine per la presentazione della dichiarazione cambia a seconda della data del decesso del contribuente.

Variazione ICI
La variazione ICI non deve essere presentata per gli immobili inclusi in denunce di successione.
Rimane l’obbligo della dichiarazione ICI nei casi in cui non è prevista la denuncia di successione. Dal giorno di apertura della successione i pagamenti dell’ICI verranno effettuati con modalità differenziate a seconda che si tratti di coniuge superstite, con diritto abitativo, o dei familiari eredi.

Variazione TIA
In caso di decesso dell’intestatario della TIA è necessario comunicare le variazioni.

Variazione Tassa Automobilistica
Gli eredi che hanno deciso di accettare un veicolo in eredità, devono provvedere a trascrivere l'accettazione di eredità e ad aggiornare la carta di circolazione.
Il termine per la presentazione, per non incorrere in sanzioni, è di 60 giorni dalla data dell'autentica della firma sulla dichiarazione di accettazione dell'eredità.
In caso di più eredi, se solo uno di essi desidera intestarsi il veicolo, è necessario effettuare due successivi passaggi: prima si iscrive il mezzo a nome di tutti gli eredi e poi si trascrive a favore dell'unico erede che intende risultare intestatario del veicolo. E' peraltro possibile allegare un unico atto di accettazione di eredità da parte di tutti gli eredi con contestuale vendita pro quota a favore dell'erede che chiede l'intestazione del veicolo. La registrazione è soggetta al pagamento dell' Imposta Provinciale di Trascrizione che varia a seconda del veicolo e della provincia di residenza.

Telefono
Nel caso di contratto intestato a persona deceduta, gli eredi possono subentrare gratuitamente o cessare la linea inutilizzata. Per ogni informazione telefonare all'ufficio commerciale dell'operatore.

Abbonamento RAI
L’abbonamento è strettamente personale e non può essere ceduto.
Gli eredi possono disdire l'abbonamento intestato a persona deceduta o variare il nominativo dell'intestatario, utilizzando l'apposito modulo del libretto di abbonamento dell'intestatario e inviandolo all'indirizzo indicato.
In caso di morte del titolare, l'erede non abbonato deve richiedere l'intestazione a proprio nome dell'abbonamento intestato al defunto, inviando una lettera al seguente indirizzo.

Agenzia delle Entrate - Ufficio Torino 1
S.A.T. Sportello Abbonamenti TV
Casella postale 22
10121 - Torino

Nel caso in cui l’erede sia già abbonato deve richiedere l’annullamento dell’abbonamento intestato al defunto comunicando la data e il luogo di decesso dell'intestatario.
In ogni caso l’erede è obbligato a pagare eventuali arretrati dovuti dall’abbonato deceduto.

Banca
Gli eredi devono prendere contatto con l'Istituto di Credito di riferimento per tutti gli adempimenti bancari del defunto (conti correnti, depositi. cassette di sicurezza, titoli, domiciliazioni di pagamenti).

Pratiche di successione
La denuncia di successione deve essere presentata entro un anno dal decesso presso l’Agenzia delle Entrate competente per territorio (la competenza è legata all'ultima residenza del defunto). Le tasse da pagare in autoliquidazione (ipotecaria e catastale) corrispondono al 3% dell'imponibile dichiarato.
Nel caso in cui l'erede chieda il passaggio di proprietà a titolo di 'prima casa' tali imposte sono dovute in misura fissa.
Le imposte devono essere pagate presso un qualsiasi sportello bancario, postale o esattoriale con l'apposito modello F23. La ricevuta dell'avvenuto pagamento deve essere presentata insieme alla pratica di successione all'ufficio delle Entrate.

Le nostre certificazioni



  • Centralino Internazionale 24 ore su 24
    Tel.: +39 06/488868
    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di Roma
    Tel.: +39 06/262626

    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di
    Anzio, Nettuno, Aprilia:
    Tel.: +39 06/9870000

    Centralino 24 ore su 24 per le sedi di
    L'Aquila - Montereale:
    Tel.: +39 0862/317070


  • Taffo Roma - Via Urbana n.86
    Taffo Roma - Via Casilina n.1044
    Taffo Roma - Via Di Porta Medaglia n.21

    Taffo Aprilia - Via Delle Margherite n.171

    Taffo L'Aquila - SS 80 KM 2.800

    Taffo Nettuno - Via Santa Maria n.62

    Taffo Anzio - Via di Valle Schiola n.120/B
    Taffo Montereale - Via del Municipio, n.1


  • info@taffo.it
  • Informazioni Utili


    Onoranze Funebri Taffo offre un servizio di pronto intervento attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite le sedi operative di Roma, L'Aquila, Montereale, Lavinio e Nettuno.
  • Iscriviti alla Newsletter

  • Seguici sui Social


Copyright 2016 Taffo srl - Via Urbana 86 – Onoranze Funebri Roma - P.Iva 10225651008. Web Marketing Agency: Ndv Comunicazione

Privacy Policy